Spinning in casa, come fare

Spinning in casa

Lo spinning è un buonissimo programma di allenamento che ha tutte “le carte in regola” per raggiungere una condizione fisica ottimale, lo spinning in casa è un’attvità che può tranquillamente essere eseguita senza troppi sforzi o dispendio di soldi.

Lo spinning è stato creato dal ciclista americano Johnny G., lo spinning coinvolge cho lo esegue in maniera totale a livello fisico. Lo spinning “dona” un beneficio di potenziamento ai muscoli degli arti inferiori.

Lo spinning è un’attività fisica adatta per tutte le età, dai giovanissimi ai meno giovani, dai principianti gli atleti di livello.

Le posizioni dello spinning in casa sono:

-Seated flat, posizione di base utile per qualsiasi ritmo e intensità, seduto con le braccia leggermente flesse e le mani che impugnano il manubrio ravvicinate tra loro di circa 10 cm.
-Seated climbing: posizione per affrontare una salita di leggera.
-Standing flat, in piedi sui pedali col corpo sollevato in posizione quasi verticale, con i glutei che sfiorano la punta della sella. Le braccia devono essere flesse sul manubrio con le mani ad una distanza di 25-30 cm
-Standing climbing, tecnica per la salita molto dura
-Jumping, si caratterizza per il sollevamento continuo del busto dalla sella come a voler effettuare uno scatto improvviso


Effettuare spinning in casa rallenta l’invecchiamento delle ossa e delle cartilagini, la perdita di sostanza ossea e di sali di calcio nello scheletro (osteoporosi), può essere contenuta grazie allo stimolo dell’attività fisica. Spinning per mette di migliorare la forza muscolare dei segmenti corporei impegnati, l’elasticità e la potenza dei legamenti articolari. Migliora l’efficienza del sistema nervoso in genere.

Fare spinning in casa permette di aumentare anche la ventilazione polmonare, e l’elasticità dei polmoni, migliora la termoregolazione corporea e il metabolismo energetico, aumenta la resistenza agli stress ambientali.

Chi può effettuare spinning in casa?

Primi di iniziare ad allenarsi (anche a casa) effettuare un’accurata visita di idoneità fisica, e munirsi di abbigliamento e attrezzature adeguate, decidere un programma di allenamento di almeno 2-3 volte a settimana. Scendendo sotto i 2 allenamenti non è possibile ottenere dei benefici.

Prima di iniziare l’allenamento è necessario dedicare qualche minuto di riscaldamento generale, eseguendo semplici esercizi non impegnativi (flessioni, estensioni etc..).

Spinning in casa, iniziamo ad allenarci.

Esistono tre tipi di allenamento:

-Allenamento per un tempo prestabilito (45-60 minuti), alternare, per un totale di 60 minuti, 5 minuti di attività leggera con 30-60 secondi di attività intensa costante tra il 60-70% della nostra frequenza cardiaca massima.

-Allenamento per un tempo prestabilito con intensità costante tra il 60-70% circa della frequenza cardiaca massima. per dimagrire l’allenamento ideale è a bassa velocità (60-70% della massima frequenza cardiaca) in questa situazione infatti l’organismo tende a consumare una miscela di zuccheri e grassi.

-Allenamento utilizzando varie metodologie che alternano intensità tra elevate fino al 90% e oltre della frequenza cardiaca massima.
Share