Reciclare la plastica, come fare

Reciclare la plastica

Reciclare la plastica al giorno d’oggi è diventato davvero molto importante in quanto in molti consumano molta acqua in bottiglia e, se non si dovesse reciclare, in poco tempo saremo sommersi dai rifiuti e il livello di inquinamento aumenterebbe a dismisura.

La plastica è oramai presente in molte confezioni, basta pensare ad una vaschetta di pomodori o ad un pacco di brioche, in molti appena finita una bottiglia d’acqua si chiedo come fare a reciclare la plastica?

Di seguito troverete alcuni suggerimenti per sapere come fare a reciclare la plastica:

– Le bottiglie di grossa portata, come ad esempio quella da un litro e mezzo o addirittura da 2, possono essere usate come porta oggetti. Prendete la bottiglia e tagliate la parte alta, se desiderate modificare la forma dei bordi non vi basta che scaldarli con un accendino e successivamente modellarli

– Se avrete a disposizione bottigliette da mezzo litro potrete fare dei graziosi porta penne o matite, dovrete tagliare il collo e anche in questo caso potrete modellare il tutto con un accendino. Quando avrete ottenuto la forma desiderata potrete cimentarvi nella decorazione

– Con i fondi delle bottiglie potrete fare anche delle cassette per gli attrezzi, potrete conservare i chiodi o le viti suddivise per larghezza e/o lunghezza

– Le donne possono utilizzare la parte bassa delle bottiglie per creare dei porta bottoni oppure per conservare le varie matasse di filo

- Reciclare la plastica può anche far risparmiare molto spazio, ad esempio potrete travasare la pasta piccola ( quella che di norma si utilizza per la minestrina ) all’interno di una bottiglia vuota e completamente asciutta

– Tagliando il collo delle bottiglie potrete creare delle ciotole

– Tutte le persone con il pollice verde possono utilizzare metà bottiglia ( la parte con il collo ) per creare delle protezioni per le piante nei periodi più freddi

Reciclare la plastica è molto semplice, basta un po’ di inventiva
Share