Farina di mandorle, come fare

Farina di mandorle, per dolci più gustosi

Farina di mandorle, molto semplice e veloce da preparare in casa e utilizzata per dolci o torte salate li imprezziosirete grazie al retrogusto classico del frutto secco.

La farina di mandorle può essere lavorata con altri ingredienti tipo pan grattato o zucchero semolato, ora vediamo insieme la strumentazione e gli ingredienti necessari per prepararla:

- Mandorle fresche

- Frullatore

- Pan grattato

- Zucchero semolato

Ora passiamo alla realizzazione vera e propria della farina di mandarole:

- Mettete le mandorle all’interno di una pentola piena d’acqua calda per circa 5 minuti, in questo modo riuscirete a togliere la buccia molto velocemente

- Scolate le mandorle e sbucciatele con le mani

- Fatele asciugare bene senza tostarle ma utilizzando un cucchiaio di legno per girarle, le mandorle devono restare bianche

- Dopo averle fatte asciugare per bene mettetele all’interno del contenitore del frullatore elettrico e iniziate a tritarle

- Ogni minuto spegnete il frullatore elettrico per evitare di far surriscaldare le mandorle

- Riprendete a frullare il tutto, ripetete l’operazione di “Star&Stop” fino a renderle finissime ovvero ad avere come risultato la farina di mandorle

In questo modo avrete la vostra farina di mandorle pura, ora dovrete pensare all’utilizzo; se pensate di utilizzarla per realizzare dei dolci mentre frullate le mandorle dovrete aggiungere 2 cucchiai di zucchero semolato ogni 100 grammi di frutta secca, se invece desidererete utilizzare il prodotto finito per la creazione di torte salate vi basterà aggiungere del pan grattato, sempre 2 cucchiai per ogni 100 grammi di mandorle sbucciate.

Una volta finito di tritare il tutto avrete realizzato la farina di mandorle, per una perfetta conservazione vi consigliamo di conservare il tutto in barattoli di vetro chiusi ermetivamente onde evitare la creazioni di animaletti.

Come avete potuto notare creare la farina di mandorle è molto semplice e veloce, in questo modo saprete esattamente cosa state mangiando senza dover leggere attentamente tutti gli ingredienti che trovate scritti sulle buste di prodotti già confezionati.
Share