Cucinare il sushi, come fare.

Cucinare il sushi, tipico piatto giapponese

Il sushi è un tipico cibo giapponese a base di riso con anche ad altri ingredienti che sono il pesce, alghe, dei vegetali o anche uova. Il ripieno del sushi può essere cotto, crudo, o marinato e solitamente viene servito appoggiato sul riso, o anche arrotolato in una piccola striscia d’alga, e disposto in rotoli di riso od inserito in una piccola tasca di tofu.

Si può cucinare il sushi in diverse tipologie, che dipendono dalla diversa scelta dei ripieni, nella scelta degli condimenti e nel modo in cui vengono messi assieme.

Qui di seguito vi diamo alcune indicazioni su come cucinare il sushi, e sulle diverse varianti più conosciute che si possono preparare.

Il Makizushi o anche sushi arrotolato: questa è una polpettina dalla forma cilindrica che è formata da un tappeto di bambù che è chiamato makisu . Di norma questo tipo di sushi viene avvolto nel nori, che è un foglio di alga che è fatto seccare dove viene racchiuso il riso ed il ripieno.

Il Futomaki, i rotoli larghi. Questa è una polpetta cilindrica, dove viene messo il nori all’esterno, che è alta circa due centimetri e larga quattro. Viene fatta spesso con due o tre ripieni.

Uramaki che sono dei rotoli interno-esterno. È una polpetta cilindrica con il nori all´interno, che presenta delle dimensioni medie più ripieni. Il ripieno si trova al centro, ed è circondato da un foglio di nori, con uno strato di riso ed una guarnizione esterna di un altro ingrediente, come pesce o semi di sesamo.

Gli altri tipologie di sushi sono il Hosomaki, il Temaki, l’ Oshizushi, il Nigirizushi, il Gunkanzushi, il Chirashizushi, l’ Edomae chirashizushi, il Gomokuzushi E il Narezushi.

Come cucinare il sushi?

- Bisogna riempire una pentola d’acqua
- Mettere del sale grosso dopo che l’acqua bolle, e aggiungere poi il riso
- Aspettare che il riso assorba l’acqua
- Quando il riso è pronto, bisogna rovesciarlo su una ciotola
- Bisogna tagliare le verdure a strisce lunghe e sottili
- Bisogna Prendere una stuoia per arrotolare, e posarci sopra un foglio di alghe
- Mettere il riso nella parte bassa del foglio
- Spalmate del wasabi al centro del riso
- Dopo che avete tagliato il pesce con del cetriolo, mettete sopra del wasabi assieme a delle strisce di verdura
- Con la stuoia, arrotolate il sushi, facendolo diventare un rotolo
- Tagliatelo in “fette” da circa 3 centimetri
- Servite il tutto con della salsa di soia in un piccolo recipiente o tazzina a parte.
Ora senza andare per forza al ristorante giapponese, forse sapete anche voi cucinare il sushi.

Share